La Fontana di Porta Nuova (XX° Secolo)

La fontana di Porta Nuova, che compare anche in vecchie fotografie dei primi anni del ‘900, è di fattura molto modesta ed è posta nell’allora largo Umberto I.

Essa è formata da una vasca circolare in laterizi, al cui centro è stata innalzata una struttura con materiali di risulta e alla cui sommità è posta un’antica acquasantiera. Diverse sono le fontanelle in ghisa che fuoriescono da essa, tutte ornate con piccole decorazioni, semplici ma estremamente gradevoli.

La fontana di Porta Nuova, detta ‘ La rotonda’ #Capena #VisitCapena

Un post condiviso da Visit Capena (@visitcapena) in data:


Curiosità

La fontana diviene famosa nel 1952 poichè usata da sfondo in una scena del film ‘Totò a Colori‘, prima pellicola del noto artista girata con le nuove tecniche di colorazione. Emblematica è la scena in cui l’attore, nei panni di Antonio Scannagatti, si arrampica sulla fontana per dirigere la banda musicale nella piazza festante del paese di Caianello, nella realtà Capena.