Dal Diario di Luigi Pagliuca estratto che racconta come si svolgeva il Carnevale ai primi del ‘900 a Capena. Ci sono nomi di più di cento anni fa e descrizione di luoghi trasformati dal tempo. Buona lettura.

La Società del Carnevale

Avevo appena 17 anni quando, con il consenso di mio padre, cominciai a far parte di una comitiva di amici che avevano quasi tutti la mia età. Alla comitiva gli fu dato il nome della Società del Carnevale. Ogni anno dopo la Pasqua Epifania, si incominciavano le feste da ballo. Si ballava il sabato da dopo pranzo fino a mezzanotte e la domenica fino alle ore ventuno. Ognuno di noi doveva procurarsi una ragazza detta dama da ballo che si riferiva alla fidanzata, qualche sorella o parente di solito accompagnate dalla loro mamma.  La nostra sala da ballo ci era concessa da Basilio Venezia a casa sua, che aveva tre figli maschi e tre figlie femmine che si divertivano con noi. Le feste da ballo si facevano il sabato e la domenica, ma la settimana di carnevale si ballava tutti i giorni, l’ultimo giorno si faceva la mascherata e poi la scampagnata se era bel tempo. Se era brutto tempo si faceva una merenda a casa di Venezia o in qualche nostra cantina. Nella mascherata si rappresentava sempre qualche fatto storico. Le feste si facevano sempre con la nostra piccola musica composta da una fisarmonica suonata da Ercolani Francesco, due chitarre suonate da Speranza Nicola e da me. La nostra società si chiamava come ho già detto la Società del Carnevale, composta da me, Alei Agostino, Bernardoni Giovanni, Isaia e Federico Ercolani e suo fratello Francesco, Velino Stefano, Zaccardini Amerigo, Bizzarri Domenico e Venezia Ferdinando. Per la mascherata scegliemmo la pace tra la Russia e il Giappone (nota: la guerra russo giapponese si concluse con la pace siglata il 5 settembre 1905 con la mediazione del presidente statunitense Theodore Roosevelt) si fece in mezzo al paese dove c’è il monumento ai caduti della guerra 1915-18 che era tutto aperto e libero. Una folla di paesani venne a gustarsi la mascherata.
La scena si svolgeva così: i primi erano i due ambasciatori che si stringevano la mano e si riferivano qualche parola, poi si facevano avanti gli Imperatori. A me toccò fare un piccolo discorso che feci da  sopra un tavolino tra gli applausi della folla. Fatta la cerimonia di proclamazione della pace si tornò a casa di Venezia perché il tempo non era buono. A casa di Venezia si rappresentarono i 12 mesi dell’anno e ogni mese doveva spiegare il mese in quartine e non per vanto ma toccò a me fare tutte le quartine ma per essere più breve descriverò solo la mia del mese di aprile e scrissi:

Io sono Aprile il mese della primavera,
Rivesto gli alberi in bella maniera,

Perchè ad essi ridò le foglie,

Che poi novembre glie le ritoglie
.

Avevo in mano un bel ramo di biancospino fiorito e feci pure la quartina che si cantava e ballava a tempo di valzer e che descriveva la nostra società. Era il giorno di carnevale del 1906.

Dopo pochi mesi sono partito per l’America.

Capena sparita cover

Note storiche

Purtroppo neanche dopo un decennio scoppia il primo conflitto mondiale: l’Italia entra in guerra il 24 maggio 1915 contro gli Imperi Centrali. Quattro delle persone citate nel racconto, sono ricordate nel monumento ai Caduti di Capena (già Leprignano fino al 1933).

ISAIA ERCOLANI
GINO VISCA (nella foto primo in alto a sinistra)
NICOLA SPERANZA
AMERIGO ZACCARDINI

in loro perenne memoria.

Corso base sul recupero e restyling dei mobili

Rubrica “Gli Angeli della casa”: sabato 9 Febbraio Corso base sul recupero e restyling dei mobili. La sede del corso è presso Arredo Casa Capena.

Arredare in stile Shabby Chic

Come arredare in stile Shabby Chic la vostra casa e renderla ancora più semplice ed accogliente. Articolo a cura di Arredo Casa Capena (RM).

Idee regalo a pochi Euro per un Natale creativo

Non vi siete ancora organizzati per i regali di Natale? Ecco delle idee regalo a pochi Euro. Consigliati da Arredo Casa Capena.

Come ricolorare i mobili di casa con la Vintage Paint

Rubrica “Gli Angeli della casa”: come ricolorare i mobili di casa con la Vintage Paint. Utilissimo tutorial a cura di Arredo Casa Capena.

Idee per Halloween: una casa da paura!

Nuova Rubrica “Gli Angeli della casa”. Non avete ancora avuto idee per Halloween su come addobbare la vostra casa? Ecco utili consigli di Arredo Casa Capena.

Articolo a cura di Occhiocapenate

Articolo a cura di Occhiocapenate

https://capena1933.com/

“Noi Sport” lascia Passo Corese per aprire un nuovo store a Capena

“Noi Sport” apre un nuovo store a Capena in una struttura avveniristica, posizionata nel cuore di quello che ormai rappresenta il centro di attrazione commerciale più importante dell’intera area tiberina.

Lo Sbaracco 2019, la festa del piccolo commercio

Lo Sbaracco 2019: il giorno 21 settembre 2019 a Capena, si terrà la terza edizione della festa del piccolo commercio. Leggi il programma.

Feronia: racconti di una Dea, 21 e 22 settembre

Presentazione del Progetto Feronia presso l’area archeologica del Lucus Feroniae il 21 e 22 settembre 2019. Ingresso gratuito. Leggi il programma.

Pasta Madre Day 2019, 29 settembre

Il prossimo 29 settembre appuntamento presso l’Azienda Agricola Umberto di Pietro a Capena (RM) per il Pasta Madre Day 2019.

Capena Beer Fest 2019

Grande rassegna di birre di altissima qualità a Capena, venite a scoprirle tutte! Dal 5 all’ 8 Settembre 2019.

Digital Impresa Lazio, Bando POR FESR contributi a fondo perduto

L’obiettivo del bando “Digital Impresa Lazio” sono interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico attraverso l’utilizzo di servizi e di soluzioni ICT.

>> COMIC STORE PROMO HALLOWEEN 2018
Inserendo nel carrello il codice sconto, l'utente ottiene il 50% di sconto su tutto il catalogo.
Cod. sconto=ZOMBIE
Offerta valida fino al 31/10/2018 compreso.