NELSON MANDELA DAY 2018

Il Nelson Mandela International Day fu indetto per ricordare il suo compleanno nel 18 luglio 1989 per decisione unanime dell’Assemblea Generale dell’ONU. Il tutto fu ispirato da un’esortazione di Mandela, fatta un anno prima, affinché una nuova generazione prendesse il bastone del comando contro le ingiustizie sociali del mondo, con le parole.

«Ora è nelle vostre mani» [it is in your hands now].

BIOGRAFIA

In occasione del centenario della nascita di Nelson Mandela, ripercorriamo alcuni momenti della vita di questo gigante della storia. Nato in un villaggio del Sudafrica, Mandela è cresciuto dalla madre nella fede cristiano-metodista e abbraccia da ragazzo le dottrine marxiste. È conosciuto principalmente per la sua inesorabile lotta all’apartheid, il terribile regime di discriminazione razziale istituito in Sudafrica dall’età coloniale. Da avvocato tenta di equiparare i diritti civili degli africani a quelli dei bianchi e, a causa di questa attività, deve scontare 26 anni di carcere. Prima di passare alla lotta armata, tenta la via della non violenza come professato dal Mahatma Gandhi. Mandela rimane in prigione fino al 1990. Le crescenti proteste dell’ANC, principale partito anti-apartheid, e le pressioni della comunità internazionale portano al suo rilascio su ordine del Presidente sudafricano De Klerk e alla fine dell’illegalità per l’ANC. L’anno successivo diventa Presidente dell’ANC, iniziando una collaborazione con De Klerk per i diritti civili.

PREMIO NOBEL PER LA PACE NEL 1993

Nel 1993 i due vengono insigniti del premio Nobel per la Pace. Nel 1994 corre per la carica di Presidente del Sudafrica, battendo lo stesso De Klerk, il quale viene nominato a sorpresa Vicepresidente. L’elezione del 1994 è la prima a suffragio universale per il Paese. Mandela diviene così il primo Presidente del Sudafrica non bianco. La sua vita è sempre orientata dalla fede cristiana: dopo aver prestato giuramento come Presidente, conclude il proprio discorso dicendo “Dio benedica l’Africa!”. La propria azione di governo si incentra sulla transizione dal regime di apartheid alla democrazia, fino al 1999. Mandela lascia quindi la politica, mentre il suo partito resta al Governo ininterrottamente. Si dedica fino alla sua morte nel 2013 alla lotta per i diritti civili nel mondo.

Simone Giallonardo

Simone Giallonardo

Presidente del Consiglio dei Giovani di Capena

Nelson Mandela Day 2018, 18 Luglio

In occasione del Nelson Mandela Day 2018 pubblichiamo un articolo biografico. A cura di Simone Giallonardo, presidente del Consiglio Giovani Capena (RM).

Giornata mondiale della Giustizia Sociale, 20 Febbraio

Per la rubrica “Diritti & Norme”: articolo sulla Giornata Mondiale della Giustizia Sociale, oggi 20 Febbraio 2018. A cura di Simone Giallonardo, presidente del Consiglio dei Giovani Capena.

Il divorzio: la legge e il divorzio breve

Per la rubrica “Diritti & Norme”, un articolo sul divorzio: la legge e il divorzio breve. A cura di Simone Giallonardo.

Giornata mondiale contro la corruzione, 9 dicembre

Per la rubrica “Diritti & Norme” ed in riferimento alla “Giornata Mondiale contro la corruzione”, pubblichiamo il seguente articolo. A cura di Simone Giallonardo.

La pena di morte in Italia e nel Mondo

Per la rubrica “Diritti & Norme” ed in concomitanza con la “Giornata Mondiale contro la pena di morte”, pubblichiamo il seguente articolo. A cura di Simone Giallonardo.

Il Piano Regolatore generale

Per la rubrica ‘Diritti & Norme’, pubblichiamo questo articolo sul Piano Regolatore Generale. A cura di Simone Giallonardo.

bidoo